Life
Comments 2

Quella volta che lui mi ha regalato le pantofole

A Natale ci si trova davanti a quei terribili dilemmi su cosa regalare. Molto spesso ci si riduce agli ultimi giorni prima della fatidica ricorrenza e si rischia di spendere soldi in oggetti di scarsa utilità o che non hanno nulla a che fare con la persona alla quale sono indirizzati.

Qualche tempo fa anch’io sono stata la vittima di un regalo fatto a cuor leggero. Anzi, diciamo la verità, si è trattato di un vero e proprio epic fail. Ancora di più perché a farmi il regalo incriminato è stato Lui! 

Lui, sempre così perfetto, attento, accurato, che se dico una volta “che bello quel quadro!”poi mi regala una stampa (eh già il quadro non ce lo possiamo permettere!) o il libro rarissimo sul pittore che preferisco, che arriva dal Giappone e che ora mi vanto di avere solo io. 

Lui che si aggira nella cronologia del computer per vedere le mie ultime ricerche e scoprire cosa mi piacerebbe ricevere.

Lui che riesce sempre e comunque a farmi felice anche solo con i suoi biglietti con poche parole, ma vere e piene di sentimento.

Sì, Lui mi ha regalato un paio di pantofole!

E non si tratta di quelle graziose babbucce ingombranti e superimbottite che ritraggono animaletti e personaggi vari. No, Lui mi ha regalato delle vere e proprie pantofole. Quelle per stare comode in casa, con un po’ di tacco perché così non ti fa male la schiena, quelle che non mostreresti neanche al corriere quando viene a portarti i pacchi. Le pantofole.

Io all’inizio l’ho presa a ridere. Ho pensato ad uno scherzo. Le pantofole erano perfettamente impacchettate con tanto di coccarda, accompagnate da un biglietto. Poi dalla sua faccia da cane bastonato ho capito che non si trattava di uno scherzo, ma del suo regalo.

“Hai detto che ti servivano!” è stata la sua giustificazione. E lì mi sono accorta che le pantofole erano state scelte comunque con la sua solita cura. Erano di velluto rosso e con una applicazione di strass a forma di cuore.

Le pantofole poi erano arrivate insieme ad un regalo goloso, ordinato alla pasticceria inglese: la mia torta al cioccolato preferita.

Così, con una fetta di torta ed un calice di prosecco, la delusione per il regalo più stravagante che abbia mai ricevuto è piano piano svanita, ma questa è diventata una di quelle storie che si raccontano alle cene con gli amici. 

Perché certi epic fail non si dimenticano.

Annunci

2 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...