Style
Comments 4

Fabulous7 di Dicembre:abbigliamento, film, musica, libri, profumi e serie tv

Lentamente e con fatica sto tornando alla normalità. Mi sono “giocata” già quasi tutto il mese di Gennaio. E tutto per una influenza!

Bando alle ciance, andiamo avanti con i miei Fabulous 7:ecco cosa mi è piaciuto di più nel mese di Dicembre.

1.Cappotto animalier Zara Trafaluc

cappotto-animalier-trafaluc-zara

Cappotto Zara Trafaluc

Dopo averlo provato e riprovato, alla fine mi sono lasciata rapire dal cappottino animalier di Zara. Peloso al punto giusto, linea essenziale, questo cappottino ha conquistato anche me che non sono proprio da fantasie maculate.

Lo prediligo con i jeans o con pantaloni e abiti neri. L’ho utilizzato molto nelle giornate fredde che non sono mancate né a Dicembre né a Gennaio. Sembra di essere abbracciate da un morbido peluche.
2. Jeans Calzedonia con paillettes

jenas-calzedonia-love

Jeans Calzedonia

Non avevo mai comprato un jeans Calzedonia e sono rimasta sorpresa dalla vestibilità. Ho scelto questo modello con la scritta LOVE in pailettes sulla gamba destra. Sono talmente comodi che non mi sembra di indossarli! Sono davvero soddisfatta dell’acquisto. Adesso ne ho adocchiato un altro decorato con delle stelline, credo che non me lo lascerò scappare.

3. Bridget Jones Baby

bridget-jones-baby-poster-slide

Bridget Jones Baby

Eh sì, alla fine ce l’ho fatta, sono riuscita a vedere Bridget Jones Baby! Difficile da credersi, ma ho guardato il film senza sapere niente se non la trama. Ho pregato tutte le persone che lo avevano visto di non raccontarmi nulla e mi sono tenuta appositamente lontana da articoli o post sui social che potessero in qualche modo rovinarmi la sorpresa. Insomma si può ancora vedere un film senza conoscerne già il finale.

Anche in questo terzo film Bridget non si è fatta mancare la sua dose di pasticci. Gli anni passano, ma Bridget è sempre la stessa. Sbaglia abbigliamento e si presenta al festival con i tacchi anziché con gli stivali di gomma, scambia Ed Sheeran per il commesso di Starbuck e infine non sa di chi sia suo figlio. In effetti è un bello scegliere, ma a Patrick Dempsey preferisco sempre l’eleganza british di Colin Firth. Darcy è Darcy.

4. Fantastic beasts and how to find them di J.K.Rowling


Sono da sempre una fan di Harry Potter e non mi perdo né un libro né un film del maghetto più famoso di sempre. Questo libro è stato uno dei regali che ho ricevuto per il mio compleanno da mio marito, che conosce bene le mie passioni (non a caso mi ha regalato anche un cd inedito di Jeff Buckley e un viaggio a Londra che faremo tra poci giorni).

La lettura è stata un po’ diversa rispetto agli altri libri della saga di Harry Potter perché stavolta J.K. Rowling ha scritto la sceneggiatura del film e non il romanzo. Un libro diverso ma di certo non meno avvincente.

5. Profumo aromatico Japanese Rituals di Tesori d’Oriente

tesori-doriente-japaanese-rituals

L’ho provato per caso e me ne sono innamorata. Confesso che mi sono lasciata conquistare dai colori del packaging e dal nome della fragranza, Japanese Rituals. Insomma una volta tanto ho scelto un profumo senza sentire…il profumo!

Note floreali fanno compagnia al bergamotto e alla fresia e sono completate da patchouli, legno cedro e musk. Semplicemente delizioso. Tra l’altro mi ricorda molto un altro profumo che mi capita di sentire spesso in giro, ma che non ho ancora identificato. Sarà un’ottima compagnia per l’inverno.

6.You and I, Jeff Buckley

you-and-i

L’ho ascoltato e riascoltato questo cd di Jeff Buckley. Anche questo era uno dei regali di compleanno di mio marito, anche questo più che azzeccato.

Jeff Buckley resta uno dei miei artisti preferiti. L’ho cominciato ad apprezzare poco prima della sua prematura morte, ma la sua voce è più viva che mai. Gioisco ogni volta che viene pubblicato qualche suo inedito.

Questo ultimo cd You and I è solo Jeff Buckley e la sua chitarra. Se chiudi gli occhi sembra che lui sia seduto accanto a te e che stia suonando solo per te. Oltre alla meravigliosa Grace, in questo cd Jeff Buckley si cimenta con cover di The Smiths, Bob Dylan, Led Zeppelin. Incredibile la sua interpretazione del pezzo Calling you, pari solo a quella di George Michael.

7. Broadchurch, serie tv Netflix

broadchurch-cast

Continua la mia passione per le serie tv britanniche. Tra una puntata e l’altra di Downton Abbey ( mi mancano ancora  poche puntate) ho cominciato a guardare Broadchurch.

A Broadchurch,una tranquilla cittadina marittima inglese, viene ritrovato il cadavere di Danny Latimer, un bambino. A condurre l’indagine c’è Alec Hardy, che è appena diventato ispettore, affiancato dalla detective Ellie Miller. Estremamente puntiglioso il primo, efficiente ma troppo coinvolta negli affari della cittadina la detective Miller, tanto da farsi sfuggire la verità. Ciò che è certo è che Broadchurch non è il luogo sicuro e tranquillo che tutti si aspettano. Da  vedere.

 

 

 

 

Annunci

4 Comments

  1. Ma quante belle cose! Il cappottino maculato è bellissimo! Anch’io non sono una tipa da animalier, ma quest’anno ho ceduto ed ho acquistato un mini-cardigan a macchie di leoparto… Ne ho parlato qui: https://vitaincasa.com/2016/11/21/outfit-animalier-denim/. Riguardo alle serie TV ti ringrazio della segnalazione, piacciono molto anche a me le serie tv britanniche ma Broadchurch non l’ho ancora visto, e lo appunto subito sulla mia wish list di titoli “da vedere”! 🙂 Ti segnalo questo post in cui ho parlato di Downton Abbey e altro a tema British: https://vitaincasa.com/2017/01/16/ispirazione-british-2-serie-tv-2-servizi-da-te-1-film/ .
    Buona giornata!!! 🙂

  2. Colin Firth non si batte! Adoro quell’uomo! ❤
    E, sì, lo so, potrei essergli figlia, ma fa nulla. Vuoi mettere un padre con quel fascino??? 😛
    Purtroppo Bridget Jones Baby ancora mi manca, ma prima o poi lo recupero. Bridget scambia Ed per un commesso??? Vabbè, la si perdona perché è Bridget. E perché Ed è così cuccioloso e "normale" che non sembra affatto una star mondiale.
    Bravo il maritino che ha azzeccato i regali! 😉
    Broadchurch è un gioiellino, peccato per la seconda stagione che a parer mio potevano evitare.
    Mchan

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...