All posts filed under: TV

Twin Peaks ritorna 

Twin Peaks ritorna. Stasera su Sky andrà in onda  la prima puntata della terza stagione di questa serie di grande successo degli anni ’90. Una colonna sonora accattivamente e per molti versi spettrale accompagnava le indagini sull’omicidio di Laura Palmer. Lei, apparentemente perfetta adolescente americana, viene ritrovata morta da un pescatore sulle rive di un fiume. Chi ha ucciso Laura Palmer? Ce lo siamo chiesto per settimane. Ma quello che ricordo bene di questa serie è ben diverso ed è questo che mi fa dubitare se, ventisette anni dopo, mi accingerò a vedere questa terza stagione di Twin Peaks. Adesso mi viene da ridere a ripensarci, ma a me Twin Peaks ha messo una paura da matti! Talmente tanta da essere diventata una di quelle storie che si continuano a raccontare a Natale o alle reunion di amici Da sempre appassionata di thriller, mi ero accostata a questa serie con curiosità e impegno. Avevo anche un certo debole per l’agente Cooper (smorzato poi con la sua figuraccia a Sex and the City) e per lo …

Carrie Bradshaw

Cercasi Carrie disperatamente

C’ è una serie tv che non mi stanco mai di rivedere: Sex and the City. Quando il panorama televisivo lascia a desiderare e nemmeno i tremilacinquecentoventiquattro canali di Sky riescono a soddisfare il mio palato, c’è sempre qualche episodio di Sex and the City da andare a vedere. Anche se sono passati 10 anni dall’ultima serie di SATC, guardare gli episodi delle 4 amiche di New York mi mette ancora il buon umore. Mi piace rivedere le avventure delle 4 newyorkesi più famose di sempre, il saper vivere di Samantha, il bon ton esasperato di Charlotte, la finta freddezza di Miranda. E poi c’è lei Carrie, la mia preferita. Carrie ha una rubrica sull’immaginario giornale New York Star, dove racconta la vita dei single di New York. Ha una insana e contagiosa passione per le scarpe, per le quali spende somme incredibili. Non può fare a meno delle sue 3 amiche e nonostante le varie relazioni fallimentari, è in cerca “dell’amore totale, ridicolo, scomodo, spossante, che ti consuma e non ti fa pensare ad …

Claire Underwood

Che fatica essere Claire

Quanto mi piace House of Cards! È appena finita anche la seconda serie di House of Cards e già sto facendo il conto alla rovescia per vedere la terza. Tante cose sono accadute e tante sono rimaste inesorabilmente in sospeso. Ancora non riesco a farmi capace di come è finita l’ultima puntata! Per chi non lo sapesse, House of Cards è una serie americana ispirata al romanzo dello scrittore Michael Dobbs e adattata per la televisione (ma c’era stato già un precedente con una produzione BBC) da Beau Willimon. Ambientata a Washington D. C. racconta la storia del senatore democratico Francis Underwood, interpretato da uno straordinario Kevin Spacey, e da sua moglie Claire, con il volto di Robin Wright. Una coppia incredibilmente unita, nonostante entrambi si concedano apertamente numerose scappatelle. Una coppia influente e potente in grado di manipolare persone e situazioni per raggiungere il proprio obiettivo: la Casa Bianca. Inutile sottolineare quanto è bravo Kevin Spacey nella parte di Frank Underwood (solo Claire lo chiama con il suo nome di battesimo Francis). Oggi voglio parlare di …