All posts tagged: epic fail

Quando pensi di essere una strafiga e invece…

Non c’è niente da fare. Ci sono cose che fanno parte della nostra eredità genetica. Non parlo del colore degli occhi, della forma del naso o dell’altezza, penso infatti che per questi caratteri, oltre al DNA, conti anche la cosiddetta botta di…fortuna. Parlo di altro, di stile, di eleganza, di capacità di farsi notare in mezzo ad una folla per il proprio portamento, di essere sempre perfetta. Insomma parlo dell’essere una strafiga. Attenzione per strafiga non intendo le bellone alla Belen Rodriguez, ma di quelle donne che hanno quel fascino e quel gusto che le rendono un modello. Che dire? Ci ho provato, ci provo da quando ero bambina, ma ogni volta che penso di aver raggiunto il risultato, ecco che l’epic fail è dietro l’angolo. D’altronde questo status è spiegato perfettamente dalla frase che da anni mia madre ripete ogni qualvolta mi presento con un nuovo vestito o una pettinatura diversa “uhm, stai bene, sì sì stai bene, però…” Il primo fallimento, almeno per quello che posso ricordare, è capitato quando avevo quattro anni. …

La mia avventura con il chia pudding

Breve storia triste o storia triste? Questo è uno di quei post che potrebbe essere tranquillamente intitolato Breve storia triste, ma come al solito potrei farmi prendere dalla logorrea e dovrei quindi eliminare il breve e lasciare solo storia triste. E sarebbe un peccato perché questo triste darebbe tutto un altro “sapore” alla piccola avventura che mi è capitata in cucina. Lo confesso, spesso mi perdo nel feed di Instagram tra le meravigliose immagini di dessert dai mille colori. Ormai da un paio di estati quelli che vanno per la maggiore sono tutti salutari, molto vegan e a base di superfood. D’altronde anche io ho ceduto alle tendenze del momento ( per la cronaca non sono diventata né vegena né vegetariana, diciamo che mangio in maniera più varia) e ho fatto incetta di semi e cereali vari. Tutta colpa del nuovo Carrefour che sembra diventato l’autogrill degli amanti dei cibi alternativi. Una volta tornata a casa però non sapevo cosa farmene di tutti quei semini. Mi compariva continuamente davanti la faccia di mio nonno che mi suggeriva “questo è il mangiare …

Quella volta che lui mi ha regalato le pantofole

A Natale ci si trova davanti a quei terribili dilemmi su cosa regalare. Molto spesso ci si riduce agli ultimi giorni prima della fatidica ricorrenza e si rischia di spendere soldi in oggetti di scarsa utilità o che non hanno nulla a che fare con la persona alla quale sono indirizzati. Qualche tempo fa anch’io sono stata la vittima di un regalo fatto a cuor leggero. Anzi, diciamo la verità, si è trattato di un vero e proprio epic fail. Ancora di più perché a farmi il regalo incriminato è stato Lui!  Lui, sempre così perfetto, attento, accurato, che se dico una volta “che bello quel quadro!”poi mi regala una stampa (eh già il quadro non ce lo possiamo permettere!) o il libro rarissimo sul pittore che preferisco, che arriva dal Giappone e che ora mi vanto di avere solo io.  Lui che si aggira nella cronologia del computer per vedere le mie ultime ricerche e scoprire cosa mi piacerebbe ricevere. Lui che riesce sempre e comunque a farmi felice anche solo con i suoi …