All posts tagged: evidenza

Happy Birthday, Her Majesty!

Mi sono svegliata con una certa emozione oggi, simile a quella che precede un viaggio. E non poteva essere diversamente, oggi è il compleanno di Nonna Elisabetta. E che compleanno! 90 anni tondi tondi. Non sono pazza, lo so benissimo che Queen Elizabeth II non è mia nonna, ma, dopo tutti questi anni “passati” insieme, è come se lo fosse. La nostra fittizia parentela è cominciata anni fa, per essere precisi quando facevo la seconda elementare. Un giorno la maestra ci disse di portare in classe le cartoline più belle che avevamo ricevuto. Io arrivai con le cartoline di sughero arrivate dalla Sardegna, con quelle raffiguranti  i paesaggi delle coste caraibiche venezuelane e con quelle, le mie preferite, con i disegni dei costumi regionali ricamati. A ricreazione allestimmo una specie di mostra sui banchi ed è così che ebbi l’illuminazione. Una delle mie compagne di classe aveva portato una cartolina un po’ più grande delle nostre. Le era arrivata dai suoi zii che vivevano a Londra. Raffigurava la famiglia reale al completo. Al centro LEI, …

Hanami al laghetto dell’EUR a Roma

Io AMO il Giappone. Amo le sue città, la sua gente, il cibo, la storia e la modernità. Amo le tradizioni giapponesi. Ho un solo rimpianto del nostro lungo viaggio in Giappone: non aver potuto vedere la meravigliosa fioritura dei ciliegi, tipica del mese di Aprile. Ma questo significa solo che la nostra prossima volta in Giappone sarà nel periodo giusto per l’Hanami. Piccola parentesi: Hanami letteralmente vuol dire ammirare i fiori e Hanami è l’usanza giapponese di andare ad ammirare la fioritura dei ciliegi, i Sakura. Intanto, già da qualche anno l’Hanami lo facciamo qui a Roma, al laghetto dell’EUR. Il percorso in cui si passeggia intorno al lago si chiama infatti Passeggiata Giapponese proprio per la presenza di ciliegi da fiore che non appartengono alle specie italiane.    I ciliegi presenti al laghetto dell’EUR fanno parte dei 2500 che furono donati nel lontano 1959 dal Giappone all’Italia in occasione della visita dell’allora primo ministro Nobusuke Kishi.     La fioritura avviene ogni anno tra la fine di marzo e i primi giorni di aprile. Quest’anno …

Regina di ghiaccio per un giorno

Quando si parla di principesse, regine, corone e reami sono sempre tutta orecchi. Quando ho saputo che avrei potuto addirittura sedermi su un trono, allora non sono stata più nella pelle. Ma non parliamo certo di un trono qualsiasi. Il trono sul quale ho avuto il piacere di sedermi era quello del film Il cacciatore e la regina di ghiaccio in uscita nelle sale il 6 aprile. Il cacciatore e la regina di ghiaccio    Il film si basa sulla favola di Biancaneve dei fratello Grimm ed è il prequel di Biancaneve e il cacciatore. Protagoniste sono la regina Ravenna, la matrigna di Biancaneve, e sua sorella Freya, interpretate rispettivamente dalla superba Charlize Theron e da Emily Blunt. Anche vedendola nei panni della regina di ghiaccio, non posso fare a meno di pensare ad Emily Blunt nella sua interpretazione dell’assistente di Meryll Streep ne Il diavolo veste Prada, in particolare quando dice “Sto facendo una nuova dieta. È molto efficace. Praticamente non mangio niente. Quando sento che sto per svenire butto giù un cubetto di formaggio. …

Giappone: la vivacità di Osaka

Dopo la tranquillità di Miyajima, il nostro viaggio in Giappone è proseguito a Osaka. Terza città del Giappone per grandezza e numero di abitanti, Osaka ci ha rivelato immediatamente la sua natura di città vivace e anticonformista. Per cominciare arrivati alla stazione di Osaka ci siamo persi fra i vari piani e una volta risaliti in superficie ci siamo messi alla ricerca del nostro hotel che, naturalmente, non aveva insegne con lettere latine. Appena ci hanno visto con lo sguardo all’insù, intenti a fare il confronto tra i kanji scritti sulla prenotazione e quelli sugli alberghi che man mano passavamo, alcuni signori sono corsi in nostro aiuto. Uno di loro ci ha addirittura accompagnato fino all’ingresso dell’hotel, raccontandoci dei suoi viaggi in Europa. Davvero strano per un giapponese aprirsi così tanto con degli sconosciuti.     Ma Osaka è così. Viva, allegra, con le sue ragazze vestite come parigine che pranzano nei vari bistrot della città. Qui l’amore per la Francia dei giapponesi si nota molto. Si mangia bene ad Osaka. È nota infatti come la …

Ho fatto i cornetti (e se li ho fatti io!)

Questo non è un food blog, ripeto, questo non è un food blog! Anche se il nome Civediamoacena potrebbero indurre a pensare che qui si parli di ricette, voglio rassicurarvi sul fatto che qui non ce ne saranno molte. Tuttavia Chiara Maci è riuscita a far “cucinare” anche me grazie ad una ricetta golosa, ma “for dummies”: croissant veloci. Si tratta di una ricetta che non richiede ingredienti come la farina e tantomeno strumenti come il matterello, ma il risultato è garantito e ho voluto provare. Ci servono: 1 rotolo di pasta sfoglia tonda crema di nocciole marmellata rosso d’uovo nocciole tritate Dopo avere scartato e srotolato la pasta sfoglia, la stendiamo su un piano di lavoro e con un coltello la tagliamo prima in 4 spicchi e poi in 8. In questo modo otterremo 8 piccoli cornetti ( o croissant o brioche, a seconda di come li chiamate). Naturalmente non ho seguito alla lettera la ricetta di Chiara Maci che proponeva un ripieno di marmellata di limoni ed un altro di cioccolato e nocciole. …

Miyajima

Giappone: la magia di Miyajima

Dal porto di Hiroshima abbiamo preso il traghetto con il quale abbiamo navigato nel Mare Interno per raggiungere l’isoletta di Miyajima. Il Mare Interno offre un altro volto del Giappone. Qui regna la calma, la vita ha un ritmo molto più lento di quello che siamo abituati ad aspettarci dal Paese del Sol Levante. Ci dicono che il tratto del Mare Interno che unisce Hiroshima a Miyajima sia il più interessante. In effetti durante la navigazione scorgiamo parecchi isolotti. È stato facile capire che stavamo avvicinandoci a Miyajima. Mentre ci avvicinavamo al porto, diventava sempre più imponente davanti a noi il torii galleggiante che fa da porta al santuario Itsukishima-jinja, tra l’altro vero nome dell’isola. Si tratta di un santuario molto antico. Risale infatti al VI secolo, anche se la costruzione attuale è stata realizzata nel 1168. L’attrazione principale dell’isola è il torii rosso che durante le fasi di alta marea sembra galleggiare sul mare, offrendo uno degli scorci più fotografati di tutto il Giappone. e anche qui, come a Nara, non potevano mancare i …

Crederci (o dell’elogio dell’autostima)

Non è mai stato un mistero. Sono una grande motivatrice. Riesco ad essere empatica, se hai un problema da risolvere, io mi metterò nei tuoi panni, mi scervellerò giorno e notte, mi preoccuperò per te, sarò la spalla su cui piangere, la persona da chiamare a qualsiasi ora e alla fine costruiró la tua autostima. Ti senti un/una idiota? Non ce la fai ad uscire da una situazione che non fa più per te? Chiamami, io ti metterò faccia a faccia con la realtà e la scelta di mollare tutto ti sembrerà davvero la cosa più facile del mondo.  Ti senti un cesso che quelli della Stazione Termini in confronto sembrano le stanze da bagno della reggia di Versailles? Niente paura, sei solo una povera pazza ed io ti farò capire che le tue sono tutte paranoie da ciclo o hai appena letto che Elisabetta Canalis una settimana dopo il parto aveva già perso 10kg? (‘sta pazza!) Avanti, vai dal parrucchiere e vedrai come lo specchio ti restituirà la vera te. Non sai cosa fare …