All posts tagged: photography

Mercato Centrale, #cosebelle a Roma

È passato un anno dall’apertura di Mercato Centrale a Roma e in questi 12 mesi ci sono passata tantissime volte per mangiare cose buone a pranzo. All’inizio ero un po’ scettica, Mercato Centrale si trova in Via Giolitti, alla Stazione Termini, un’area non troppo sicura e tantomeno pulita. Ma mi sono dovuta ricredere. Ristrutturazione e rinnovamento hanno reso anche  Stazione Termini un luogo più accogliente, con tanti bei negozi da vedere e Mercato Centrale è davvero la ciliegina sulla torta. Certamente è un posto per gli amanti del cibo; ma esiste davvero qualcuno a cui non piaccia mangiare? Mercato Centrale è diventato un appuntamento fisso per i pranzi “chiacchieroni” con la mia amica Claudia, ormai siamo diventate delle vere e proprie specialiste nelle ordinazioni. Dopo aver varcato l’entrata e buttato l’occhio sul totem con la lista delle botteghe presenti, si entra  nel vivo di Mercato Centrale. Da questo momento i nostri occhi e il nostro cervello sono completamente in balia delle prelibatezze in mostra nelle 19 botteghe presenti. Che ne dite delle focacce di Gabriele Bonci? E dei …

Le 5 cose da fare a Santorini

L’estate è ormai finita, lasciando spazio alla stagione che amo di più, l’autunno. Ma questa è un’altra storia. Quella di oggi invece è una storia che parla di un’isola greca che ho nel cuore, un posto in cui tornerei ancora e poi ancora, un luogo a cui sarò legata per sempre perché rappresenta un momento speciale della mia vita, Santorini. Se non avete ancora fatto visita a questa famosa isola delle Cicladi, ecco i miei consigli sulle cose da fare a Santorini. 1. Esplorare le spiagge di Santorini   Le spiagge più frequentate sono quelle di Kamari e Perissa. Ma ce n’è una che non dovete assolutamente perdere, the Red Beach, la spiaggia rossa. Il suo colore è dato dall’origine vulcanica. Noi vi abbiamo trascorso una bellissima giornata, tra l’altro è uno dei posti ideali se si vuole fare snorkeling. Solitamente è una spiaggia piuttosto affollata, ma non è stato così per noi che l’abbiamo visitata agli inizi di Settembre. Ci siamo stupiti quando abbiamo visto delle porte sulla roccia: si tratta delle rimesse, originalissime, dei …

La nostra Valle d’Aosta, seconda parte

Dopo l’incredibile emozione di vedere il mondo dall’alto del Monte Bianco, il nostro piccolo viaggio alla scoperta della Valle d’Aosta è continuato alla volta del Forte di Bard. Forte di Bard Qusta fortezza è davvero imponente e occupa un punto strategico. Si trova infatti sopra lo stretto passaggio della gola di Bard. Dal XIII secolo il castello è diventato di proprietà sabauda. Ma è l’assedio del 1800 che ha reso famoso il Forte di Bard. All’alba del 14 maggio del 1800 i 40.000 uomini dell’Armée de réserve di Napoleone varcarono le Alpi attraverso il Gran San Bernardo per sorprendere l’esercito austro-piemontese che occupava la pianura padana. Gli uomini di Napoleone arrivarono rapidamente fino a Bard, dove furono bloccati dalla guarnigione di truppe austriache a presidio della fortezza. La notte del 21 maggio alla fine il borgo capitola, sorpreso da un attacco notturno. Tuttavia il comandante del Forte, il capitano Stockard von Bernkopf, non si dà per vinto. Fallito il piano del generale Marmont per trasportare nottetempo i cannoni fino alla sommità della rocca, respinto l’ennesimo assalto, …

Del Monte Bianco e delle vertigini

Durante la nostra vacanza in Valle d’Aosta, siamo andati a fare visita alla vera star della regione. E che star! Sto parlando del Monte Bianco, che, grazie ad un cielo risplendente di blu, abbiamo potuto ammirare in tutta la sua maestosità. Ma di sicuro non potevamo accontentarci di ammirarlo dal basso o semplicemente passeggiando per Courmayeur. Bisognava salire. Sky Way Monte Bianco Niente di più facile e veloce. Dal 2015 il Monte Bianco può essere goduto in tutta la sua bellezza usufruendo, per la salita, dello Sky Way. Una funivia che non ha niente a che fare con le vecchie cabine dondolanti che tanti di noi sciatori hanno preso per assaporare le piste più belle delle nostre montagne. Eh, sì, ne ho prese tante di seggiovie, funivie e ski lift per assecondare la mia passione. Tuttavia ho una paura esagerata per l’altezza, non posso affacciarmi da un balcone che superi il terzo piano, sopratutto se di quelli fatti in ferro e vetro. Non posso passeggiare su ponti dondolanti né su pavimenti di vetro trasparente. Naturalmente poi …

Alla scoperta di Genazzano

Sabato scorso ho partecipato per la prima volta ad una passeggiata fotografica, un photowalk, con gli Yallers. La giornata è stata dedicata all’esplorazione di un borgo in provincia di Roma, Genazzano. Confesso che sapevo poco o nulla di questo borgo, ma dopo una giornata ho scoperto un po’ della sua storia e ho potuto ammirare tanti angoli suggestivi di Genazzano. Colazione di benvenuto Ma partiamo dall’inizio. La gran parte del gruppo è arrivata a bordo di un nuovo e scintillante autobus della Cotral, che ha offerto il viaggio ai partecipanti. Alle 9.30 ci siamo incontrati davanti alla Pro Loco e abbiamo cominciato la nostra visita da Castello Colonna.  Ad accoglierci è stato il giovane sindaco di Genazzano, che ci ha dato il benvenuto suo e di Genazzano tutta, così Dopo aver fatto un pieno di energia con una selezione di deliziosi prodotti locali, abbiamo cominciato il nostro tour con Roberta, la nostra guida. Castello Colonna Castello Colonna è stato proprietà della famiglia Colonna sin dal 1053. Utilizzata come avamposto difensivo, data la sua posizione dominante, diviene residenza dei …

Una domenica a Castel Gandolfo

La fine delle vacanze mi lascia sempre un grande entusiasmo, accompagnato da una chilometrica lista di progetti da realizzare e propositi. Uno di questi è l’impegno di non lasciarci prendere dalla pigrizia e dalla stanchezza, dal pensiero che tutto si può rimandare. A partire dai fine settimana, spesso trascorsi ad annoiarsi sul divano per arrivare alla domenica sera e dire “avremmo potuto fare quello, saremmo potuti andare in quel posto!”. E così per non lasciare che i buoni propositi andassero nel dimenticatoio, abbiamo accettato un invito last minute per una gita a Castel Gandolfo. Viola, che è già dotata di un innato desiderio di stare in società, si è divertita con i nostri compagni di avventura. La pioggia di sabato ci ha regalato una temperatura ideale per passeggiare lungo le rive del Lago di Albano. C’è chi approfitta della bella giornata per fare un bagno. Ma si sa, passeggiare stimola l’appetito! Quale scusa migliore per un pranzo in una fraschetta vista lago? Dopo il caffè, i nostri passi ci hanno condotto fino al centro di …